Se stai leggendo queste righe, hai qualcosa dentro che non sai spiegare …
hai una voglia matta di aiutare qualcuno, di sentirti utile per qualcuno, ma non sai come fare e dove fare …
forse ci segui già sulla nostra pagina facebook o forse sei arrivata qui per caso, googlando alla ricerca di qualche associazione di volontariato presente sul territorio.

Ti spieghiamo di seguito come poter diventare una volontaria di DlM e iniziare un’esperienza incredibile che cambierà, anzi no scrivo meglio … arricchirà la tua vita.

Il volontariato in Oncologia Pecliatrica di Napoli in cosa consiste ?
Le nostre normali attività di volontariato in oncologia pediatrica a Napoli sono “solamente” quelle di giocare con un bambino.
Passiamo un pomeriggio a fargli compagnia, giocando a qualche gioco da tavolo, colorando o impiastricciando nella preparazione di qualche dolce.
Non facciamo niente di complicato, ci giochiamo … allo stesso modo con cui giochi con tuo fratello o tuo nipote … ovviamente con qualche accortezza che ti spiegheremo con calma
quando verrai a trovarci di persona.
Precisiamo che in reparto non sei sola … ma farai parte di un gruppo di volontari di D1M con già tanta esperienza, con alcuni volontari che sono in reparto da anni e che ti
passeranno tutti i trucchetti per fare breccia nel cuore dei bambini, ti assisteranno in ogni tuo passo e ti spiegheranno giorno per giorno tutte le dinamiche d un reparto difficile ma
che regala emozioni uniche.

Devo fare qualche corso di formazione? Devo pagare qualcosa?
A differenza di molte associazioni di volontariato, DiamoUnaMano ha un modus operandi unico: non ti chiediamo di partecipare a nessun corso di formazione ne ti chiediamo di
sborsare neanche un euro per pagare tasse di iscrizioni o amenità varie perché te lo scriviamo in grassetto: devi solamente giocare con un bambino.
Non siamo medici ne infermieri, pertanto la nostra unica preoccupazione è farli giocare …
Vieni “buttata” subito in trincea, in prima linea.
La nostra politica sembra semplicistica e superficiale … ad uno sguardo poco attento.
Leggi con attenzione il nostro Regolamento e vedrai quanta attenzione e dedizione mettiamo nelle nostre attività di volontariato.

Voglio iniziare questa nuova esperienza, cosa devo fare?
Innanzitutto leggi con attenzione il Regolamento dei volontari di D1M,
lo trovi su questa pagina più in basso.
Contatta Rosanna, la referente dei Nuovi Volontari ed organizzati con le tue disponibilità.
Verrai invitata in reparto per un primo colloquio… una breve ma intensa chiacchierata sulle motivazioni che ti hanno spinto a chiamarci, e sul perché fare volontariato.
Li verranno rispiegate le regole del reparto e toccherai con mano cosa significa fare volontariato in oncologia pediatrica come DiamoUnaMano,
successivamente incontrerai una delle psicologhe del reparto: è attraverso il loro filtro che potrai avere ufficialmente l’accesso.
Se sarai idoneo, infatti, comincerai anche subito ad entrare in contatto con i pazienti del reparto di oncologia.

”Tutto qui”

Rosanna Bossa

Responsabile Nuove Volontarie di D1M

Cellulare: 3335381880
Email: rosanna.bossa@gmail.com
su facebook

Il Regolamento del Volontario di D1M

Art. 1:
L’Associazione DiamoUnaMano Onlus ha la seguente struttura gerarchica:

a) Il Responsabile di DiamoUnaMano Onlus è il suo fondatore e presidente Vittorio Emanuele Iervolino, unico responsabile civile e penale dell’associazione di volontariato DiamoUnaMano Onlus che ha il compito di: coordinare tutti i volontari (c) e tutti i referenti di giornata (b), collaborare e comunicare con lo staff ospedaliero del reparto, collaborare e comunicare con la Direzione Generale della Struttura Ospedaliera.
Per una sua possibile assenza, il Vice Presidente di DiamoUnaMano Onlus Rosanna Bossa ha piena autonomia nello svolgere le stesse identiche mansioni, pur non avendo – per DiamoUnaMano Onlus – alcuna responsabilità civile e penale.

b) Referente di Giornata. Per ogni giorno della settimana, tutti i volontari presenti in reparto sono coordinati dal Referente di Giornata, scelto dal Responsabile di DiamoUnaMano Onlus tra i volontari presenti in reparto con un’esperienza di almeno 2 anni ed in accordo con gli altri Referenti di Giornata e con gli altri volontari anziani (con almeno 1 anni di esperienza in reparto).
Tutti i referenti di Giornata devono collaborare tra di loro e partecipare attivamente alle riunioni operative ed organizzative dell’associazione che possono organizzarsi sul gruppo facebook privato o in reparto.

c) Volontario di DiamoUnaMano. Volontario di DiamoUnaMano Onlus che, dopo un periodo di formazione di DUE MESI continuativi (cioè 8 presenze in reparto), ha ricevuto il parere favorevole del suo Referente di Giornata (successivo alla supervisione della sua attività durante i due mesi di prova).
Deve, comunque, sempre prendere a riferimento il suo Referente di Giornata e partecipare attivamente a riunioni organizzative ed operative che l’associazione di volontariato DiamoUnaMano Onlus organizza sul gruppo privato su facebook.

d) Volontario in Prova di DiamoUnaMano. Volontario di DiamoUnaMano che ha poca esperienza del reparto e delle attività che l’associazione di volontariato DiamoUnaMano Onlus svolge in reparto. Dopo un breve colloquio conoscitivo col referente, deve ricevere l’approvazione anche da parte della psicologa interna per iniziare il suo percorso di prova. Ha come riferimento il Referente di Giornata a cui deve interfacciarsi durante un periodo di prova di due mesi, al termine dei quali deve accettare senza nessun tipo di problema il suo insindacabile giudizio di idoneità relativo allo svolgimento delle normali attività di volontariato in oncologia pediatrica.

Art. 2:
Requisiti necessari per entrare nell’Associazione con la qualifica di Volontario in Prova di DiamoUnaMano Onlus:

  • avere la necessaria idoneità psicofisica in relazione alle attività da svolgere;
  • intraprendere un percorso formativo di DUE mesi continuativi (8 giornate in reparto), salvo rari casi che verranno discussi caso per caso;
  • avere l’età minima di 21 anni;
  • aver sottoscritto ed accettato il presente Regolamento di DiamoUnaMano Onlus in Oncologia Pediatrica;
  • non avere carichi pendenti contro minori.

Art. 3:
Il Volontario si assume personalmente la piena responsabilità civile e penale di qualunque atto compiuto in contrasto con qualunque articolo che segue e/o con l’attuale normativa italiana a tutela di minori e/o cittadini in generale

Art. 4:
Il Volontario di DiamoUnaMano Onlus condivide gli scopi statutari, svolge con esclusivo spirito di servizio e a titolo gratuito le attività richieste nell’ambito delle iniziative e programmi di volta in volta promossi dall’Associazione.

Art. 5:
Il volontario di DiamoUnaMano Onlus in NESSUN CASO si sostituisce al personale medico ed infermieristico del reparto. In qualsiasi situazione sospetta del degente (es. un improvviso malessere), non deve MAI prendere l’iniziativa ed informare SUBITO il personale medico e/o infermieristico presente in reparto.

Art. 6:
Il volontario non conosce, né deve indagare sulla malattia di cui i bambini sono affetti, e deve obbligatoriamente tenere per sé le confidenze ricevute. Se viene a conoscenza di confidenze, deve mantenerle segrete in qualsiasi caso, confrontandosi sempre con il suo Referente di Giornata che può decidere di informare subito lo Staff Ospedaliero e il Responsabile di DiamoUnaMano Onlus.

Art. 7:
Il volontario di DiamoUnaMano Onlus in NESSUN CASO deve fare foto in reparto e pubblicarle su internet, su account social personali o pubblici, anche se ha il permesso “a voce” o scritto del genitore; ne raccontare sui social la propria esperienza in Reparto facendo riferimento a Nomi e Cognomi reali dei degenti. Il Volontario deve comunque attenersi al rispetto della normativa vigente, regolata dalla Legge sulla Privacy n. 675/96 e successive modifiche.
Spetta al Referente di Giornata pubblicare esclusivamente sui social ufficiali di DiamoUnaMano Onlus le foto di giornata, sempre completamente censurate con un filtro fotografico da velare i volti di tutti i protagonisti della foto, siano essi pazienti, familiari e gli stessi volontari.
Le foto pubblicate sui social ufficiali di DiamoUnaMano Onlus possono essere condivise da tutti i volontari sui propri social personali.
Se un volontario viene taggato da un paziente sui social, ha l’obbligo quanto prima di cancellare il tag.

Art. 8:
Il Volontario nello svolgere le sue attività in reparto deve sempre essere provvisto dell’apposita divisa, composta da:

  • Tesserino di riconoscimento, che viene fornito all’atto della nomina e rinnovato annualmente e che deve sempre essere esposto;
  • Maglietta con il logo di DiamoUnaMano Onlus, fornita anch’essa all’atto della nomina;
  • Pantalaccio nero nuovo acquistato dal Volontario stesso in un qualsiasi negozio di articoli sportivi ad un costo inferiore ai 10€, seguendo i consigli del Referente di Giornata.

Art. 9:
Il volontario di DiamoUnaMano deve seguire scrupolosamente le seguenti norme igieniche:

CURA DELLA PERSONA E VESTIARIO

  • avere sempre la divisa pulita, da indossare solo una volta arrivati in reparto.

Se sudati, lavarsi prima di indossare la maglietta di DiamoUnaMano;

  • lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone all’inizio ed al termine del turno e sempre quando si viene a contatto con oggetti che possono essere sporchi (es. una palla che cade a terra);
  • dita e polsi libere da anelli, braccialetti, orologi;
  • capelli lunghi raccolti;

COMPORTAMENTO ALL’INTERNO DEL REPARTO

  • Evitare di gettarsi a terra ed entrare in contatto con il pavimento
  • Evitare di sedersi sul letto del paziente
  • Evitare di appoggiare oggetti sopra il letto e controllare sempre che il bambino non venga a contatto con giocattoli (anche carte da gioco) sporchi.

Art. 10
Il Volontario fa parte di un Gruppo e fa sempre affidamento – per le proprie attività in reparto – al proprio Referente di Giornata ed ai volontari con più anni di esperienza in DiamoUnaMano Onlus.

Art. 11
Il Volontario di DiamoUnaMano Onlus svolge attività di volontariato in reparto solamente una volta a settimana.
Salvo rare eccezioni che verranno gestite dal Referente di Giornata e con le indicazioni degli orari che gli saranno debitamente comunicati.

Art. 12
Tutti i volontari di DiamoUnaMano Onlus hanno la facoltà di proporre miglioramenti alle attività organizzative ed operative dell’associazione DiamoUnaMano Onlus.

Art. 13
Il Volontario di DiamoUnaMano gode, durante lo svolgimento della sua attività di volontariato, di una copertura assicurativa per infortuni e responsabilità civile verso terzi.

 

CAUSE DI SOSPENSIONE O ESCLUSIONE DA DIAMOUNAMANO ONLUS

Che sia un referente, un volontario o un volontario in prova, la Persona deve rispettare tutti gli articoli del presente regolamento.

Ad eccezione della divisa dove può capitare di dimenticarsi la maglietta o il pantalaccio o il tesserino, il non rispetto di anche solo uno degli articoli elencati comporta o una nota (alla seconda una sospensione della durata di un mese) oppure la sua sospensione da tutte le attività dell’associazione per un mese, a seconda della gravità.

Al cessare del periodo di sospensione, se si dovesse continuare a non rispettare il presente regolamento, in qualsiasi sua parte, si verrà esclusi da DiamoUnaMano.

I provvedimenti disciplinari applicati, così come eventuali rientri nello staff, verranno discussi da un comitato formato da volontari anziani (con almeno un anno di esperienza) che si riuniranno sul gruppo facebook privato di DiamoUnaMano Onlus per decidere a maggioranza sul da farsi.

è facoltà del Responsabile di DiamoUnaMano Onlus avere l’ultima parola sulle decisioni del comitato.

Gli Articoli 3 – 4 – 5, vista la loro importanza fanno eccezione. Il non rispettarli significa essere istantaneamente esclusi da DiamoUnaMano Onlus ed incorrere in un possibile provvedimento legale che tuteli DiamoUnaMano, il degente e/o la sua famiglia e la struttura ospedaliera.

Il volontario con 4 assenze ingiustificate consecutive dalla sua normale attività di volontariato in Reparto è sospeso per due mesi da tutte le attività dell’Associazione.

Il suo rientro in reparto è a discrezione del suo Referente di Giornata.