Dona il Sangue,
Salvi DUE vite !

Ecco in dettaglio come funziona questa fantastica iniziativa:

  • Vai a donare il sangue in un qualsiasi centro trasfusionale ospedaliero in Italia (ricorda, mai per strada),
  • durante la donazione fatti un selfie e inviacelo sulla nostra pagina facebook o su whatsapp al 3203539199:
    ti inseriremo in un album mensile sul nostro facebook, e ti assoceremo ad un numero a caso (da 1 a 90).
  • L’ultimo sabato del mese, con l’estrazione del lotto, partendo dalla ruota di Bari, tra le tante persone che saranno andate a donare e ci avranno mandato una fotografia,
    estrarremo il fortunato vincitore.
  • Il giorno stesso faremo un bonifico per adottare un bambino in Africa a tuo nome.

Con la tua donazione di sangue hai salvato DUE vite:
– una persona in pericolo di vita
– un bambino in Africa in enormi difficoltà.

Questa iniziativa è il nostro modo di dirti GRAZIE 🙂

Non puoi donare il sangue per problemi di salute ?
Manda qualcuno al posto tuo !
Facciamo il caso di Marta… non può donare. Ma è riuscita a convincere il marito Pasquale.
In questo caso all’estrazione di fine mese partecipa sia Pasquale sia Marta 🙂
(ovviamente sapremo di questa cosa se – quando ci mandate il vostro selfie – ci raccontate anche chi vi ha convinti a donare)

Adottare Bambini Africani:
Ecco Come

Molti bambini africani con gravi problemi di salute arrivano al Centro Cardio-Toracico di Monaco come ultima speranza di vita.
Grazie al Principe di Monaco Alberto II e a molti Sponsor questi piccoletti ricevono le migliori cure possibili in maniera completamente gratuita.
Tutto il contorno (alloggio, viaggi, assistenza) viene offerto da molte associazioni di volontariato locali, Reincontres Africanes una di queste.
Ma fanno molto di più: diventano amici di queste famiglie, li sostengono anche dopo, direttamente sul posto, GARANTENDO ai bambini l’istruzione fino alla laurea e aiutando i villaggi con la costruzione di pozzi o attrezzature, tutto documentato sul loro sitoweb / pagina facebook.

Ogni mese – con 100€ – aiuteremo quindi Reincontres Africanes nelle loro tantissime iniziative per i nostri piccoli amici africani. 

Association Loi 1901 – n° 91/09753
Bureau et correspondance : WTC les Crêtes – 1300 Route des Crêtes 06560 Sophia Antipolis
Siège social : 7, bd Carnot 06400 Cannes – n° Siret : 535 113 138 00015
email – sitoweb – su facebook

100€ ogni mese per adottare un bambino africano:
chi ci finanzia ?

Emanuele Santoro a natale regala a DiamoUnaMano 1.000€ per aiutare qualcuno in difficoltà.
Lo fa come nel suo stile… senza dire nulla a nessuno, neanche un post su facebook ad accendersi i riflettori.
Emanuele ha molto da pretendere dalla vita… la sua sempre in salita.
Ma come per lo sport che ama, la corsa, ha sempre guardato avanti, senza mai arrendersi e senza mai gettare la spugna.
DiamoUnaMano finanzierà questa fantastica iniziativa grazie alla donazione di Emanuele…
ovviamente non gli abbiamo chiesto l’autorizzazione di sputtanarlo in rete, perchè siamo convinti che persone eccezionali come Emanuele vanno mostrate, da prendere ad esempio.

<< una persona speciale, molto sensibile… sempre pronto ad aiutare gli amici >> Giorgio Pace

Come puoi aiutarci

  • condividi la nostra iniziativa sul tuo profilo di facebook
  • parlane ai tuoi amici
  • vai tu stessa a donare il sangue e porta tutti i tuoi amici
  • scarica il volantino e mettilo dove vuoi (università, locali commerciali, centro trasfusionale, parrucchiera)

E’ un’iniziativa completamente gratuita, con il soldo fine di aiutare qualcuno in difficoltà.

Chi può donare il Sangue

  • Età compresa tra 18 e 65 anni
  • Peso non inferiore a 50 Kg
  • Buono stato di salute
  • Nessun intervento chirurgico negli ultimi 4 mesi dalla completa ripresa
  • Nessun tatuaggio o body piercing negli ultimi 4 mesi
  • Nessun esame endoscopico negli ultimi 4 mesi
  • Nessun comportamento sessuale a rischio negli ultimi 4 mesi
  • Nessuna gravidanza negli ultimi 6 mesi
  • Dopo cure odontoiatriche (48 ore da piccoli interventi, 1 settimana da estrazione/devitalizzazione, 4 mesi da interventi importanti)
  • Se non stai assumendo farmaci

Non puoi donare il sangue

  • durante la gravidanza
  • se sei affetto da malattie croniche o infettive
  • se sei un alcolista cronico

Maggiori dettagli sulle cause di esclusione temporanea o permanente alla donazione di sangue

Se hai domande specialistiche da fare, nella nostra mappa di tutti i centri trasfusionali d’Italia troverai anche i loro numeri di telefono.
Chiamali e parla con medici esperti che sapranno chiarirti ogni interrogativo.

la mappa di tutti i centri trasfusionali ospedalieri d'Italia

Donare il Sangue DOVE

Non donare MAI nelle camionette fuori i centri commerciali.
Dona solamente in un centro trasfusionale ospedaliero. 

La procedura per donare il sangue

Colazione

La mattina della donazione, prima di scendere da casa, non puoi mangiarti la pasta e patate avanzata del giorno prima.
A colazione mangi senza grassi e bevi molto: frutta fresca o spremute, thè o caffè poco zuccherati. Non mangiare cibi calorici né bere latte.

Colloquio con il medico

Arrivato al Centro Trasfusionale Ospedaliero, dovrai compilare dei questionari e dei consensi.
Consiglio: se hai qualche piccolo problema di salute o una domanda da fare… telefona sempre qualche giorno prima al Centro trasfusionale (i numeri li trovi sulla nostra Mappa dove abbiamo elencato TUTTI i C.T. d’Italia) e chiedi a loro… ti risparmi un’andata a vuoto molte volte.  

La Donazione di Sangue

Sei in un centro ospedaliero specializzato: uno staff di medici ed infermieri esperti che ti assisteranno per i pochi minuti di durata della donazione.
Mi sono cronometrato… 7 minuti da quando ti pizzicano con l’ago… (ovviamente minuto più/meno da persona a persona).
Ti fanno quelle stupide domande di rito per far scorrere il tempo… soprattutto se sei una persona paurosa come me.
in ogni istante della donazione pensa che il tuo sangue serve per salvare la vita di qualcuno.

Dopo la Donazione  

Il Centro Trasfusionale ti darà qualcosa da bere e da mangiare. Fai tutto con molta calma.
Durante l’arco della giornata non fare una maratona o scalare una montagna ma passa la giornata in tranquillità,
ricordandoti sempre di essere diventato un supereroe per qualcuno in pericolo di vita.